LSVV non sbaglia a casa: Amesz rimette a distanza la concorrenza

Warning: Undefined variable $post in /customers/2/1/0/lsvv70.nl/httpd.www/wp-content/plugins/simply-sociable/simply-sociable.php on line 28 Warning: Attempt to read property "ID" on null in /customers/2/1/0/lsvv70.nl/httpd.www/wp-content/plugins/simply-sociable/simply-sociable.php on line 28

LEIDA – La LSVV ’70 è implacabile anche in casa (perfino senza l’allenatore Jelles) contro il basso-volante Van Nispen e ora vuole liquidare anche il capo della quinta classa. Questo sabato, hanno eliminato per 5-0 l’associazione da De Zilk grazie al ruolo di capitana Amesz che, da quando la tecnica dell’Aia ha cambiato modulo, sta diventando sempre più decisivo per le sorti delle biancarosse. L’olandese ha risolto la pratica con due gol nel secondo tempo, e tre assist, e quindi ha ricevuto il titolo ‘donna della partita’. Con questa vittoria la LSVV sale a quota 36 punti, a più 4 sul Katwijk, e a meno 10 di capo SJZ. La Van Nispen, invece, resta ferma a quota 4 punti nel basso della classifica.

Nel primo tempo la palla si trova al gol per due volte: al 23’ grazie a Reints, che ha messo la squadra Leidese a passare in vantaggio su assist preciso della capitana, e cinque minuti dopo grazie a De Heer Junior, che, anche aiuto da Amesz, ha moltiplicato i punteggi. Inummerevoli volti la squadra degli studenti vanno vicino al gol del giallorosse, mentre al 30’ è Lugten ad testare i riflessi del portiere di Van Nispen che si difende alla grande. Dopo la pausa, Amesz, giocanda sotto lo sguardo di sua mamma, si assuma un ruolo leader. Al 54’ Amesz segna il rigore, e solo un minuto dopo segna anche il quarto gol, su assist di De Heer Junior. Infine, al 63’ la centrocampista Frasa ci prova della distanza, e trova il quinto.

Jelles, in conferenza stampa a termine del match ha detto: “Adesso importa di guardare avanti: alla prima giornata di aprile ci aspetta il capo delle classifica. Sarà essere la partita più importante della stagione. Credo davvero che possiamo vincere, ma solo se giocchiamo insieme e passionato. Ho visto che abbiamo i giocatori migliori di ‘sta classa.”

In fatto, l’allenatore non è la sola persona con una maggiore fiducia. Hils Edelman, l’ex-centrocampista e protagonista della scorsa stagione, torna a parlare di quella sfida e di quello che attenda la formazione biancarossa nel doppio confronto con le verdibianche. “Sarà una partita molta diversa dalla prima partita a Zoeterwoude (Edelman non era la, ne ha vista la prima partita), sono 90 minuti e può succedere di tutto. Sono comunque un’altra LSVV (ma come può sapere?) e un altra SJZ. La LSVV ha una squadra molto forte, ma se si vuole raggiungere il terzo posto della classifica, si deve vincere contro i migliori. Le biancarosse non sono una squadra in costruzione, hanno grandi giocatori e stanno solo cercando di trovare il giusto equilibrio per poter giocare con i tre attacanti.”